Non solo Forconi ma rivolta del Popolo Italiano

I Forconi non si fermeranno Letta.Sbagliato sminuirli cosi’

(by pio dal cin)  Sto guardando “Virus” su RAI due. Letta sta parlando al Parlamento mentre scorrono le immagini delle proteste della gente per le strade d’Italia. Da tre giorni la protesta dei“Forconi” sta tenendo l’Italia in sospeso. Non ci sono solo i “forconi” sulle strade d’Italia ma anche gente normale e tranquilla che dimostra semplicemente scendendo in piazza per dimostrare e far sentire la loro voce ai politici: “Avete fallito.Siete licenziati tutti perchè avete preso in giro il popolo che vi ha eletti. Se noi sbagliamo in fabbrica veniamo licenziati. Voi siete li e non vi sposta più nessuno.

Mentre Letta incassa la fiducia in Parlamento le straded’Italia vengono occupate da gente pacifica ma disperata. Gli Italiani hanno finalmente deciso di scendere in piazza, e questa volta non si fermeranno. Non è la protesta di un gruppo sporadico e mal organizzato, è la rivoluzione della gente che non riesce più a pagare le bollette, i canoni, le tasse le cartelle dell‘Agenzia delle Entrate e di Equitalia. Non è una protesta ne di destra ne di sinistra. La gente da tempo urla al ladrocinio della politica, degli stipendi troppo alti, delle pensioni esagerate, di sprechi. Adesso basta. Questa volta non si tornerà indietro. Chi puo’ parlare di Democrazia quando i pensionati non arrivano a fine mese, i giovani non trovano lavoro e tutto il resto.

L’unico sbaglio che stanno facendo e quello di non andare la da dove vengono le sofferenze del popolo; i palazzi del potere. E’ inutile fermare gli automobilisti o rompere le scatole ai commercianti che vogliono tenere i negozi aperti. Per ottenere qualcosa bisogna andare a Roma, come stanno facendo a Kiev, non per le strade fermando gente che va a lavorare.

Alla trasmissione partecipa Formigoni. Ma non era indagato per i viaggi, per le vacanze sullo yacht degli amici?

Sarà tutto da vedere, altro che ignorare questo “piccolo drappello” come lo a definito Letta

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s