Solo l’Autonomia può salvare il Veneto

NOV
19

Sicurezza,Certezza della pena, diritto alla legittima difesa .Impossibile se non otterremo l’Autonomia

                                       Marica Fantuz sindaco di Meduna di Livenza

L’episodio di cronaca di alcuni giorni fa in  cui Il Messaggero Veneto dava la notizia dell’arresto assieme a Questo articolo del corriere della sera del Veneto
di alcuni delinquenti dopo una fuga rocambolesca tra le province di Pordenone e Treviso, ha due aspetti che vorrei mettere in evidenza.
Il primo è l’efficienza con la quale hanno operato le forze dell’ordine che in poco tempo hanno circondato e catturato i banditi e meritano il plauso per aver fermato della gente pericolosa che avrebbe potuto altrimenti continuare a seminare il terrore tra la nostra gente con le loro scorribande da Far West
il secondo è la facilità con la quale sono stati subito scarcerati e rimessi in libertà i ladri.
La sindaca Marica Fantuz era furibonda

Sono episodi che devono finire. Abbiamo gia’ tante difficolta’ con questo governo che impone tasse e gabelli sfruttando il lavoro della gente per ingrassare i fannulloni che non riescono nemmeno a garantire la sicurezza dei cittadini in casa propria e che spesso, troppi spesso vengono trattati come, o peggio dei delinquenti che cercano di derubarli. La legittima difesa deve diventare un diritto sacrosanto, quando questo marciume della societa’ viene arrestato devono scontare il massimo della pena ( preferibilmente nei loro Paesi di origine) non puo’ passare il messaggio che qui in Italia si puo’ rubare, stuprare, devastare e uccidere senza venire nemmeno messi in gattabuia. Per fortuna che ci sono sindaci come Marica Fantuz che si oppongono a questo sistema buonista che sta deteriorando il nostro modo di vivere e le nostre abitudini. Dobbiamo combattere come fecero cento anni fa i nostri nonni sul #Piave. Se i magistrati sbagliano paghino. Dicono di applicare le leggi? Cambiamo le leggi. Un motivo in più per combattere per ottenere l’#Autonomia del #Veneto per cui saremo chiamati a votare la prossima primavera grazie alle battaglie sostenute dal nostro presidente Luca Zaia che con caparbietà e determinazione ha tenuto duro fino ad ottenere (prima volta nella storia d’Italia) che una regione possa votare per scegliere l’autonomia. E’ vitale raggiungere questo scopo se vogliamo lasciare ai nostri figli e nipoti un mondo migliore di quello che abbiamo trovato dove regni il buonsenso e le regole basilari del vivere insieme che prevedono che chi delinque sconti la pena e venga tolto dalle strade

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s